top of page

L'importanza dell'essenziale

Aggiornamento: 25 ott 2020


Provate a chiedervi di cosa avete bisogno per vivere. Concedetevi 2 minuti di riflessione e memorizzate per sommi capi la risposta. Adesso chiedetevi di cosa avreste bisogno per sopravvivere. Anche in questo caso, dedicate 2 minuti a far mente locale all'essenziale. Ed ecco che scoprirete quant'è vasto l'abisso che separa le 2 risposte.

Certamente a nessuno piacerebbe "vivere per sopravvivere"...


...ai più sensibili però non piacerebbe neppure vivere agiatamente consapevoli che da un'altra parte del mondo qualcuno ne patisce le conseguenze. Quindi, senza rinnegare secoli di progresso ed entrare in un esercizio filosofico fine a sé stesso, senza invocare uno stile di vita "da sopravvivenza", senza reclamare una pur auspicabile maggiore equità, io e Grabko abbiamo deciso di guardare avanti con maggiore consapevolezza, cercando costantemente e, nel limite delle risorse economiche del momento, di migliorare il modo in cui lavoriamo, di selezionare la materia prima che trasformiamo, di ridurre possibilmente a zero ogni tipologia di spreco, di aggiungere solo valore al prodotto escludendo tutto ciò che non serve davvero, di limitare la pubblicità al canale digitale investendo nulla o poco più, in analogia con quanto fatto per avviare questa startup. In un processo concentrato come questo, c'è ancora spazio da concedere all'artigianato, c'è quindi ancora spazio per essere competitivi con l'industria del consumismo; c'è ancora un tempo per dare una storia scritta da mani esperte a un prodotto che dal modello industriale si distacca semplicemente per le sue unicità e irripetibilità.

Crescita misurata


La scelte mie e di Grabko non ci porteranno lontano. Sapremo parlare a quanti credono negli stessi valori (semmai avremo la fortuna di incontrarli), o forse a qualcuno in più, qualcuno che apprezzerà i nostri prodotti per la loro bellezza, qualcuno che non leggerà mai questo blog e non ci conoscerà come autrici di una piccola storia di sostenibilità. Ma non di più.

Ed ecco che cresceremo piano, fino a diventare adulte. Mai grandi, perché da grandi si finisce sempre per schiacciare qualcuno senza alcuna reale necessità.

#Artigianato #Decrescita #consapevolezza #consumismo

39 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page